mercoledì 9 luglio 2014

Corinaldo, dove storia e presente si fondono nell'abbraccio delle sue mura

Corinaldo, dove storia e presente si fondono nell'abbraccio delle sue mura




Se cercate un weekend lontano dal rumore del presente ed una romantica fuga in un'epoca antica, allora Corinaldo, eletto nel 2007 Borgo più bello d’Italia e nel 2008 Borgo più bello d’Europa, è la città che fa per voi perché qui architettura e storia si fondono con un paesaggio di rara dolcezza e di grande fascino che conquisterà proprio tutti.
Le mura, interamente percorribili con una piacevole passeggiata, contrassegnano il paesaggio di questa città fortificata in cui ad apparire "strani" sono in realtà i segni della modernità, come le automobili o i fili della luce. Trascorrere un weekend in questo luogo sarà come fare un tuffo nella storia e gustarne la magia, lasciandosi incantare dal ritmo tranquillo della vita che pare scorrere immutata e farsi beffa del passare dei secoli!
Perfetto set di un film di cappa e spada, il borgo  di Corinaldo, in cui ogni nuovo edificio ha nei secoli mantenuto un’uniformità di colori e strutture davvero suggestiva, ha il suo centro nella Piaggia, una bella scalinata di cento gradini verso cui convergono le case in mattoni rossi disposte a spina di pesce. All'interno della città si trovano poi numerosi ed importanti edifici e palazzi signorili, come il Palazzo Comunale, l’ex Convento degli Agostiniani e la Casa del Trecento, che ospita la Pro Loco ed è la più vecchia del borgo. 


La scalinata della Piaggia e il Pozzo della Polenta

Corinaldo è anche detta la “città dei matti” per la stravaganza e la giovialità dei suoi abitanti e per le storie che la tradizione tramanda, come quella del "pozzo della polenta" ,a cui è legata una antica rievocazione storica che si svolge nel mese di Luglio, o della "Casa di Scuretto", a pochi passi dal pozzo della polenta.
Dormire e mangiare a Corinaldo è davvero facilissimo. Sono numerosissimi gli Hotel e i B&B sparsi per la città, così come altrettanto numerosi sono i ristoranti e le trattorie tipiche dove gustare l’ottima cucina tradizionale e i rinomati vini locali. Proprio in centro, sulla scalinata della Piaggia, consigliamo l' Osteria de scuretto , dove assaporare un assaggio dei migliori vini e della più tradizionale cucina marchigiana.  Se poi vorrete davvero sentirvi lontani dal mondo, potete scegliere di dormire in uno dei molti agriturismi nei dintorni.
Per completare il vostro weekend romantico potrete trascorrere una piacevolissima giornata al mare nella spiaggia di velluto della vicinissima Senigallia, oppure spingervi un poco più a sud verso Ancona per raggiungere la bellissima Riviera del Conero. In alternativa potreste anche fare una capatina alle spettacolari Grotte di Frasassi. Avrete solo l’imbarazzo della scelta, e vi godrete questa splendida fuga in qualunque stagione dell’anno decidiate di organizzarla!

Come arrivare:
Si raggiunge Corinaldo in auto uscendo dalla A14 a Senigallia e percorrendo poi la strada provinciale Corinaldese per una ventina di chilometri circa.
Per chi viaggia in treno consigliamo di arrivare alla stazione di Senigallia, a cui è collegata tramite servizi di autobus o corriere.
L'aeroporto più vicino è invece quello di Falconara Marittima (Ancona).




Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.