venerdì 29 agosto 2014

I consigli per andare alla Mostra del Cinema di Venezia

I consigli per andare alla Mostra del Cinema di Venezia

Foto: Mediacenter sito ufficiale Mostra del Cinema

Se siete alla ricerca di suggerimenti last minute per questo weekend, oppure se state organizzando il prossimo, un'idea potrebbe essere andare a Venezia per la Mostra del cinema. Certo, forse potrebbe sembrarvi una situazione un po' caotica per un weekend romantico, ma se il vostro lui/lei ha la passione per il cinema potreste renderlo molto molto felice con un weekend a sorpresa!
Avete il dubbio che andare alla mostra sia qualcosa di complicato e per pochi eletti? Niente di più sbagliato, è facilissimo e comprare i biglietti non è necessariamente costoso!
Di seguito i nostri consigli e qualche curiosità sulla 71° edizione della Mostra del Cinema di Venezia (le curiosità vi servono per far vedere quanto ne sapete, mica avete studiato per niente!)

Come arrivarci
Facilissimo! La mostra del cinema si svolge al Lido di Venezia, che, nel caso non lo sappiate, è un'isola! Quindi lasciate a casa l'auto (a meno che non vogliate impelagarvi in complicati navigazioni sui traghetti), prendete un bel treno fino alla stazione di Santa Lucia e poi il vaporetto fino al Lido. Inoltre con il biglietto Frecciargento e Frecciabianca avete diritto ai biglietti ridotti per assistere ai film!

Dove comprare i biglietti
Acquistare i biglietti per la Mostra del Cinema di Venezia è facilissimo e non particolarmente costoso! I biglietti partono dagli 8/12 euro a salire. Ovviamente se volete assistere a una delle proiezioni nella sala principale, con attori e regista in sala, probabilmente dovete spendere un po' di più (dai 30 ai 45 euro). Li potete acquistare (e stampare direttamente a casa) nella Biglietteria online della Mostra del Cinema. Oppure presso il punto vendita a Ca' Giustinian (San Marco 1364/A, Venezia) dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19 (sabato dalle 9 alle 13).

Vedere i film premiati
Quando tra qualche mese i film vincitori usciranno nelle sale e voi potrete dire agli amici: "Io l'ho già visto a Venezia al Festival" come se fosse la cosa più ovvia del mondo, sarà una soddisfazione impagabile e troppo radical-chic che varrà l'investimento fatto!
Infatti se deciderete di andare a Venezia per l'ultimo weekend della mostra (5-7 settembre) potete acquistare i biglietti per assistere alla proiezione del film vincitore del Leone d'Oro (o del Leone d'Argento se vi piacciono i premi alla regia), garantendovi così l'effetto sorpresa, dato che non saprete di che film si tratta fino all'inizio del film (se il vostro fidanzato/a ama gli action movie e non sopporta i film d'autore non è molto consigliato!)

Un pò di storia della Mostra di Venezia (per impressionare il vostro compagno/a con la nozionistica)
La prima edizione della Mostra del cinema si tenne nel 1932 ed è il festival cinematografico più antico del mondo! Inizialmente si svolgeva ogni due anni perché era legata all'organizzazione della Biennale d'Arte. Solo due anni dopo la manifestazione divenne competitiva e i primi film premiati furono: "L'uomo di Aran" come miglior film straniero e "Teresa Confalonieri" come miglior film italiano. Miglior attrice femminile fu una giovanissima Katharine Hepburn per la sua interpretazione in "Piccole Donne". La Coppa Volpi attualmente assegnata al miglior attore e attrice prende il nome dal conte Volpi che, all'epoca presidente della Biennale d'arte, fu l'ideatore della prima edizione della Mostra del Cinema.

Curiosità (per svegliare il vostro compagno/a se si è addormentato mentre lo tediavate con la storia di cui sopra)
Quest'anno nella giuria del festival ci sono due poltrone sempre vuote. Sono quelle simbolicamente occupate dalla regista iraniana Mahnaz Mohammadi e dal regista ucraino Oleg Sentsov: entrambi in prigione, rispettivamente in Iran e in Russia.
Lo sbarco dei mille. Non si tratta dei Garibaldini ma dei dipendenti comunali che hanno manifestato durante la visita del presidente Napolitano contro i tagli agli stipendi operati dal Comune.
Il festival è stato spesso teatro di proteste e manifestazioni durante la sua storia. Quelle del '68 portarono all'abolizione dell'assegnazione dei premi, dato che ne veniva condannata l'idea di competitività. Torneranno nei più rampanti e competitivi anni '80.

Ottenere gli autografi di attori e celebrities
Sempre più facile. Piazzatevi davanti al tappetto rosso, sgomitate e posizionatevi in prima fila, senza dimenticare la macchina fotografica per il selfie con il vostro attore/attrice preferito.

Dove alloggiare
L'ideale ovviamente sarebbe trovare una sistemazione al Lido ma durante la mostra del cinema non è facile e potrebbe essere molto costoso. Una valida alternativa è il quartiere di Castello che vi permette con una o due fermate di vaporetto di arrivare al Lido.
Per esempio, potreste pernottare all'Hotel Sant'Elena un moderno 4 stelle ricavato all'interno di un ex convento costruito negli anni '30. Per una scelta un pò più economica potreste pensare al B&B A Casa Mia posizionato in uno dei quartieri più lontani dai classici flussi turistici.
Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.