domenica 24 agosto 2014

Un giorno di David Nicholls

Un giorno di David Nicholls

Come per "La casa dei sette ponti" di Mauro Corona, di cui vi abbiamo parlato recentemente, in questo libro c'è un tipo particolare di viaggio, ed è un viaggio nel tempo. Dimenticate però H.G. Wells o Marty McFly, qui non c'è nessuna macchina con cui andare nel passato o nel futuro, ma ci sono i due protagonisti, che l'autore ci fa incontrare e che ritroviamo, capitolo per capitolo, sempre lo stesso giorno di ogni anno: il 15 luglio.
Conosciamo così la "secchiona" Emma Morley e il bello e dannato Dexter Mayhew freschi di laurea alla fine degli anni '80, e ad ogni nuovo "appuntamento" con loro apprendiamo che ne è stato delle loro vite, le distanze che aumentano e si riducono, i problemi dell'età adulta, le gioie e i dolori, fino al finale a sopresa di cui ovviamente non sveliamo nemmeno un dettaglio.

Il libro è molto piacevole e si legge velocemente, perfetto per i momenti di relax nei vostri weekend romantici. L'impianto narrativo è fatto di capitoli brevi e di una scrittura certamente non impegnativa ma allo stesso tempo lontana da banalità eccessive e dalla trappola del sentimentalismo. David Nicholls ha il grande merito di intrattenerci e tenerci agganciati a Emma e Dexter grazie all'espediente narrativo dell'incontro alla data prestabilita: una soluzione geniale e probabilmente mutuata dalla serialità televisiva, considerate le esperienze professionali dell'autore anche in questo campo.
A voi quindi conoscere i due protagonisti e tuffarvi nel viaggio delle loro vite, a noi non resta che augurarvi buona lettura!
Condividi!

Come nasce questo blog!

Romantico Weekend nasce a luglio 2014 come progetto editoriale social di cinque professionisti iscritti al Master in Marketing e Comunicazione Digitale de Il Sole 24 Ore . Claudia Gallini, Edoardo Bellio, Luca Busetto, Maneula Spoto e Valentina De Giorgi sono le firme di questo blog dedicato a tutti coloro che amano viaggiare e conoscere le bellezze dell’Italia in chiave romantica.